Tra Arte ed Ecologia profonda

La crisi ecologica che sta sperimentando l’umanità è essenzialmente una crisi culturale. L’ antropocentrismo è fallito, lasciando spazio ad un nuovo rapporto uomo-natura. La Natura non è speculativa. Si dona incessantemente. Mentre l’uomo prende, domina, manipola. L’Arte ci indica un nuovo equilibrio nell’ecosistema complesso e delicato della Terra, di cui l’uomo è una parte, non il centro. “L’Ecologia Profonda è dialogo con l’Anima del Mondo”. L’Arte, la Natura e i suoi simboli usano lo stesso linguaggio dell’Anima.